Tecnologia e vendita come si influenzano

Condividi l'articolo!

Tempo di lettura: 4 minuti.

È innegabile come, nel mondo moderno, tecnologia e vendita siano altamente legate tra loro, tanto da portare le aziende a considerare ed applicare nuove tipologie di business.

Fino a qualche anno fa, la vendita di prodotti o servizi era quasi esclusivamente relegata ai mezzi pubblicitari tradizionali, come ad esempio la televisione, i giornali, la radio, il volantinaggio e il sempreverde passaparola.

La tecnologia ha profondamente modificato questo equilibrio consentendo alle aziende di fare affidamento a nuovi strumenti per incrementare la vendita dei propri prodotti o servizi.

Oggi parliamo proprio di questo argomento: quanto sono collegate tecnologia e vendita?

Com’è cambiato il processo di acquisizione clienti online rispetto a quello offline?

Come possiamo sfruttare al meglio queste differenze per ottenere grandi risultati? Scopriamolo subito!

Vuoi leggere questo articolo più tardi?
Iscriviti subito per scaricarlo o per ottenerlo tramite mail!

oppure

Tecnologia e vendita: definire il cliente non è mai stato così semplice!

A differenza dei media tradizionali, online è molto più semplice individuare un target di clienti specifico, raggiungerlo in modo preciso e puntuale e incrementare così le probabilità di vendita.

Facciamo un esempio!

Mettiamo caso di utilizzare, per la promozione di un nostro prodotto, uno spot televisivo ed una campagna di advertising sul web.

Lo spot viene visualizzato da moltissime persone, ma non abbiamo la sicurezza che venga visto da un pubblico veramente interessato al nostro prodotto.

Online, invece, possiamo andare a decidere noi stessi il target a cui mostrare in nostro annuncio, aumentando esponenzialmente la probabilità di effettuare la vendita.

Inoltre, il web ci consente di tenere traccia di tutto quello che succede. Abbiamo quindi uno strumento misurabile che permette di prevedere l’andamento della campagna pubblicitaria in anticipo e, nel caso, correggerla ed ottimizzarla.

Questo non è ovviamente possibile con i media tradizionali. Una volta concepito, creato e mandato in onda lo spot (o l’articolo), modificarlo potrebbe comportare un esborso economico non indifferente.

Grazie al connubio tra tecnologia e vendita è possibile ottimizzare tutti i processi al fine di agevolare la vendita di un nostro prodotto o servizio in maniera semplice, veloce e, soprattutto, efficace!

Finalizzare una vendita che sembra persa con la tecnologia, è possibile?

Ebbene sì, non è fantascienza!

Sfruttando con consapevolezza il connubio di tecnologia e vendita, è possibile andare a “salvare in extremis” una transazione che sembra ormai persa.

Questa particolare fase viene chiamata, in gergo tecnico, “remarketing”. Si tratta di effettuare determinate azioni che vanno a risvegliare nell’utente la necessità o il bisogno che lo aveva mosso inizialmente.

Facciamo un esempio per chiarire.

Mentre stai per acquistare un prodotto online, ricevi un’importante telefonata di lavoro: questo ovviamente cattura maggiormente la tua attenzione e, di conseguenza, il tuo focus viene completamente spostato.

Chiudendo la telefonata, hai perso interesse nel prodotto che stavi visionando o non hai più tempo e decidi così di posticipare l’acquisto.

Grazie alla tecnologia, se sfruttata correttamente, puoi trovare, anche nei giorni successivi un rimando a quel prodotto che ti aveva interessato, magari proprio nei canali social che usi più di frequente.

Proprio con questo particolare processo puoi andare a concludere la vendita che sembrava persa per sempre!

Una profonda differenza rispetto ai media tradizionali, non trovi?

Se ricevi una telefonata di lavoro mentre guardi la pubblicità di un prodotto alla televisione, quella pubblicità non avrà avuto l’effetto sperato su di te.

Inoltre, non ci sarà un “follow-up” che ti ricorda di quel prodotto, a meno che non hai la fortuna di rivedere la stessa pubblicità.

L’interazione di tecnologia e vendita ti permette dunque di tracciare gli utenti e riproporre loro i tuoi prodotti e servizi. Non ti sembra un modo efficace per salvare una vendita?

Tecnologia e vendita: un binomio potentissimo per la fidelizzazione

Dopo aver compiuto una vendita, il primo pensiero di ogni azienda è:

“Come posso legare a me quel cliente?”

Infatti, un importante obiettivo di ogni azienda è quello di creare una schiera di clienti fidelizzati, i quali continuano ad acquistare i prodotti proposti.

Come saprai bene, acquisire un nuovo cliente è davvero costoso, mentre un cliente fidelizzato non costa nulla!

Proprio la tecnologia può essere una valida alleata del tuo business per strutturare un percorso di fidelizzazione personalizzato ed efficiente.

Tempo fa, il modo migliore per legare un cliente ad un’azienda era la classica tessera dei punti: una volta arrivati ad un totale prestabilito, si aveva diritto ad uno sconto oppure ad un prodotto in regalo.

Con l’avanzare del tempo e l’evoluzione della tecnologia, siamo arrivati a nuovi ed importanti picchi di fidelizzazione. Come?

Con strumenti quali:

  • e-mail marketing
  • applicazioni
  • social
  • e molti altri…

Con questi strumenti possiamo dare ai nostri clienti un motivo per fidarsi di noi fin da subito!

Prendiamo come esempio McDonald’s: grazie alla loro applicazione puoi usufruire di sconti importanti presso ogni ristorante.

Questo è un ottimo modo per offrire un servizio extra ai propri clienti: da una parte aumentano le vendite, dall’altra cresce l’opinione positiva rispetto all’azienda.

Sfruttare appieno le potenzialità dell’unione tra tecnologia e vendita, può davvero fare la differenza tra te ed i tuoi competitor!

Comunicare correttamente il tuo prodotto è fondamentale

Tutto intorno a noi cambia molto velocemente e, di conseguenza, dobbiamo adattarci a questo cambiamento.

Le mutazioni della tecnologia sono ormai all’ordine del giorno e queste portano diversi cambiamenti anche nell’ambito dell’acquisizione clienti e della comunicazione.

Vendere vuol dire, al giorno d’oggi, offrire al consumatore un prodotto o un servizio capace di rispondere ai suoi bisogni risolvendo un problema o soddisfando una necessità.

Per questo è importantissimo il modo di comunicare il nostro prodotto o servizio nel migliore dei modi: il digitale può sicuramente fornirci una mano anche in questa occasione!

Per esempio, potrebbe essere un ottimo inizio andare ad osservare cosa fanno i tuoi competitor, riconoscere quali sono i punti deboli (o le mancanze) e sfruttarli a tuo vantaggio. Infatti, il tuo obiettivo non è solo quello di effettuare la vendita ad un cliente interessato al prodotto, ma anche fidelizzarlo all’azienda stessa!

L’articolo ti ha interessato? Iscriviti, condividi, suggerisci!

Ottieni in anteprima i nostri approfondimenti, condividi i contenuti sui tuoi canali social

Partecipa anche tu!
Suggerisci il prossimo argomento!


Condividi l'articolo!